La Protezione dei dati rispetto al Governo dei dati: ci sono implicazioni implicite?

di | 15 January 2017

La protezione dei dati del cliente deve rientrare nelle logiche che ispirano i principi e le misure di Data Governance. In questo senso le misure di protezione dei dati personali dei clienti possono essere efficaci solo se assumono gli stessi connotati che orientano le misure di Data Governance aziendali.

Una sana impostazione di regole di Data Governance è mirata a definire presidi e ad attuare controlli ma deve essere anche insita nella metodologia di lavoro, nella progettazione e realizzazione delle soluzioni, nella gestione delle modifiche.

In questo senso devono essere intese le logiche di Privacy by design e di Privacy by default in particolare quando dipende da esse lo sviluppo delle funzionalità e delle soluzioni applicative e di processo con i principi che ispirano la progettazione e la gestione dei modelli tecnologici e organizzativi aziendali che mirano alla protezione dei dati.

Categoria: Privacy by Design Tag:, ,

Informazioni su Enrico Toso

IT Regulatory, Risk and Control Specialist As Information security and risk expert I have been heading analysis and management projects aiming to achieve compliance to recent Data Protection Authority Provision (also called “Provvedimento Garante II”) and to Bank of Italy Provision “Disposizioni di Vigilianza” (upd.15 - enforced under Circular 263/06) mainly to assure an appropriate Data Governance level and an integration between the ICT and the Operational Risk approach.. Also active member in analysis and research interbank groups on data protection, data leakage, risk prevention, information frauds countermeasures and ICT regulatory compliance for the financial industry.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.